Corso Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica

Il Corso Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo nasce da una didattica culturalmente e tecnologicamente avanzata, con l’obiettivo di perfezionare la preparazione culturale, scientifica e pratica di coloro che intendono dedicarsi alla nuova professione di Mediatore Linguistico.

L’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo apre le porte non solo alle classiche professioni legate al mondo dell’interpretariato e della traduzione, ma anche a professioni che oggi richiedono un elevato grado di specializzazione. In questo senso la Mediazione Linguistica si rivela una carta vincente in un mercato del lavoro che si sta sempre più dirigendo verso il multilinguismo e la multiculturalità. Ecco perché il lavoro del Mediatore Linguistico è riconducibile a diverse e specifiche aree di intervento.

Il Piano degli Studi è suddiviso in tre anni e si rifà agli obiettivi formativi della Classe L12 delle Lauree in Mediazione Linguistica e ai relativi 180 CFU (Crediti Formativi Universitari).

Il Corso prevede l’approfondimento di due lingue straniere: l’inglese obbligatorio per tutti e una seconda lingua a scelta tra arabo, cinese, francese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco.

I corsi dedicati alle tecniche della Mediazione Linguistica caratterizzano i tre anni di studio:

  • Il 1° anno prevede corsi di letteratura italiana contemporanea, linguistica generale, strumenti informatici per la traduzione e l’interpretariato;
  • il 2° anno prevede corsi di cultura e letteratura contemporanea inglese e della seconda lingua di studio scelta;
  • il 3° anno è dedicato allo studio della mediazione interculturale e della psicologia della comunicazione, nonché all’approfondimento delle lingue straniere con intense attività di laboratorio seguite da docenti e professionisti dei settori traduzione e interpretariato.

In questo modo gli insegnamenti accademici, caratterizzati da lezioni frontali, si accompagnano agli insegnamenti tecnici e professionali in laboratorio.

L’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo infine, partecipa da anni ai programmi bilaterali dell’Unione Europea per la mobilità studentesca (Programma Erasmus+).

Share This