Tasse e oneri

Fasce di reddito a.a. 2017/2018

Anche per l’a.a. 2017/2018 l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo ha scelto un sistema di tasse e oneri di funzionamento differenziati in base alle fasce di reddito/patrimonio del nucleo familiare d’origine, affinché possano accedere ai corsi anche giovani capaci e meritevoli indipendentemente dal loro stato economico.

Fascia zero

In particolare, per l’a.a. 2017/2018 è stata confermata la Fascia Zero: una retta agevolata per gli studenti meritevoli con un reddito/patrimonio annuo non superiore a 25.000 Euro. A essa, corrisponde una rata annua di 2.400 Euro per l’immatricolazione al primo anno di corso dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo, che avrà inizio nel mese di ottobre 2017. L’attribuzione della Fascia Zero agli studenti con un reddito annuo massimo di 25.000 Euro, sarà riservata agli immatricolati che abbiano ottenuto una votazione di almeno 75/100 all’Esame di Maturità e agli studenti già appartenenti alla “fascia zero” nell’a.a. di prima immatricolazione, per i quali l’indicatore reddito/patrimonio risulti ancora non superiore a 25.000 euro. Per maggiori informazioni: clicca qui. Tutti gli importi sono comprensivi di test di ingresso, tassa regionale per il diritto allo studio universitario e tassa di iscrizione. I pagamenti potranno essere effettuati in 5 rate per tutte le fasce di reddito.

Agevolazioni per i famigliari iscritti all’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo

Il comitato direttivo ha altresì introdotto un’agevolazione destinata a fratelli, sorelle o coniugi contemporaneamente iscritti a corsi di laurea triennale, presso una delle Sedi dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo. Per questi vengono ridotti i contributi del 15%, previa indicazione da segnalare in allegato al modulo di autocertificazione del reddito/patrimonio del nucleo familiare. In caso di esonero parziale da tasse e contributi per uno dei soggetti interessati, non è prevista la riduzione del 15% sui contributi dell’altro studente.

Ricongiunzione di carriera

In caso di ricongiunzione di carriera, non è prevista la riduzione del 15% retroattiva su tasse e oneri di funzionamento. Per ulteriori informazioni:

  • è possibile rivolgersi alla Segreteria di ogni sede per conoscere nel dettaglio tasse e oneri;
  • scarica il form per l’autocertificazione del reddito/patrimonio;

Per ulteriori chiarimenti sulla compilazione invia un’email a: fasce.contribuzione@ssmlcarlobo.it

Tassa regionale per il diritto allo studio universitario

Per l’iscrizione ai corsi di studio delle Università statali, non statali e agli istituti ex D.M. 31.7.2003, gli studenti sono tenuti al pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario (art.60 L.R. n. 10 del 14.7.2003 e art. 8 L.R. n. 33 del 13.12.2004). L’importo della tassa regionale per il diritto allo studio universitario ammonta a € 140,00. La tassa, deve essere versata dagli studenti che si iscrivono in unica soluzione alle università o citati istituti, che provvedono all’immatricolazione e all’iscrizione previa riscossione del tributo per conto della regione.

Share This