Mobilità studenti per tirocini

Mobilità studenti per tirocini

Il Programma Settoriale Mobilità studenti per tirocini Erasmus+, permette agli studenti degli Istituti di istruzione superiore titolari di una Extended European University Charter (EUC) di accedere a tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca (escluse Istituzioni Europee, rappresentanze diplomatiche nazionali del Paese di appartenenza dello studente o organizzazioni che gestiscono programmi europei) presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma.

Lo studente Erasmus, che può ricevere per il periodo di tirocinio un contributo comunitario ad hoc, ha l’opportunità di acquisire competenze specifiche e una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante, con il supporto di corsi di preparazione o di aggiornamento nella lingua del Paese di accoglienza (o nella lingua di lavoro), con il fine ultimo di favorire la mobilità di giovani lavoratori in tutta Europa.

Prima della sua partenza ogni studente Erasmus deve essere in possesso di un programma di lavoro (Training Agreement) sottoscritto dal beneficiario, dall’Istituto di istruzione superiore di appartenenza e dall’organismo di accoglienza. Il periodo del tirocinio deve essere coperto da un contratto (Placement Contract) sottoscritto dal beneficiario e dall’Istituto di istruzione superiore o consorzio di partenza.

Al programma Erasmus+ possono accedere gli studenti iscritti a tutte le sedi della SSML Istituto Universitario Carlo Bo del II anno, per il Programma Erasmus+, e del III per il Programma Erasmus+ Traineeship, che siano in regola con le disposizioni amministrative e didattiche. L’assegnazione delle borse, avviene sulla base dei contributi assegnati dall’Agenzia Nazionale ed effettivamente disponibili di anno in anno, secondo le norme che vengono portate a conoscenza di tutti gli studenti in ogni Sede tramite bando. I fondi vengono distribuiti dall’Agenzia presso il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e versati alle istituzioni contrattualmente riconosciute. L’Istituto Universitario, provvede a mettere a disposizione di ogni singolo studente l’entità della borsa secondo le norme e i tempi stabiliti dall’Agenzia Nazionale. Coloro che per forza maggiore dovessero rinunciare alla borsa dopo l’avvenuta accettazione, sono tenuti a restituire le somme che eventualmente avessero già ricevuto. La durata minima del soggiorno è di tre mesi. Se uno studente rientra anticipatamente non verrà erogata alcuna somma in suo favore. Inoltre, gli studenti Erasmus diretti verso uno di quei Paesi la cui lingua è meno diffusa e insegnata, hanno la possibilità di partecipare ai corsi intensivi per la preparazione linguistica (EILC – Erasmus+ Intensive Language Courses), propedeutici al successivo periodo di mobilità Erasmus+.

Le domande dovranno pervenire alla segreteria della Sede di riferimento entro il 27 aprile 2017, ore 12.00.

Bando

Domanda borsa

Informativa

Modulo autocertificazione per dichiarazione sostitutiva atto di notorietà

Per informazioni: Dott. Roberto Razeto Erasmus+ Co-ordinator

Tel: 39 02 89 141 2233 Fax: 39 02 89 141 2310

email: erasmus@ssmlcarlobo.it

Share This