Borse di studio regionali per il diritto alla studio

Agli studenti iscritti alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo sono attribuite borse di studio regionali assegnate agli studenti universitari in possesso dei requisiti di regolarità scolastica, di reddito e di merito.

Le suddette borse di studio, destinate agli studenti di tutte le nostre sedi meritevoli e privi di mezzi, sono assegnate, tramite concorso indetto con cadenza annuale, sulla base di determinati requisiti economici e/o di merito e secondo le disposizioni della Regione Lombardia.

Per poter partecipare al concorso annuale per l’assegnazione delle suddette borse è, quindi, necessario immatricolarsi e/o riscriversi ENTRO I TERMINI DI SCADENZA DEL RELATIVO BANDO.

Gli studenti risultati idonei all’assegnazione della borsa di studio che non possono beneficiarne a causa dell’esaurimento dei fondi stanziati riceveranno da parte dell’Istituto il rimborso della:

• tassa regionale per il diritto allo studio
• tassa di iscrizione annua

Per le modalità di partecipazione al concorso per l’assegnazione delle borse di studio potete rivolgervi all’Ufficio per il Diritto allo Studio (Milano, via Carlo Bo, 1, Edificio IULM 1, 4° piano, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30).

In alternativa, è possibile contattare l’Ufficio ai seguenti recapiti:
Tel. 02.891412851
Fax 02.891416990
e-mail: dirittoallostudio@iulm.it

Prestito per merito

Con “per Merito” fai crescere il tuo talento.

Con Intesa Sanpaolo fino a 50.000 euro per finanziare i tuoi studi a condizioni vantaggiose.

Da oggi, se sei uno studente della SSML Carlo Bo puoi contare su un aiuto in più per il tuo futuro: un sostegno economico studiato da Intesa Sanpaolo per consentirti di portare avanti gli studi con serenità.

“per Merito” è un prestito che ogni studente residente in Italia può ottenere alla sola condizione di essere in regola con il percorso di studi prescelto e non richiede alcuna garanzia.

“per Merito” consente di far fronte alle rette di iscrizione, all’acquisto del materiale didattico, alle spese per l’alloggio e tutto quanto necessario ad affrontare con tranquillità il proprio percorso di studi. E gli studenti non hanno alcun obbligo di rendicontare queste spese.

E per la restituzione? Alla fine degli studi si attiva un “periodo ponte” di 24 mesi, durante il quale lo studente non riceverà più erogazioni, ma non dovrà ancora restituire nulla.
Infatti, la restituzione avviene in un periodo massimo di 30 anni. In caso di estinzione anticipata non ci sono costi aggiuntivi.
Il tasso è fisso e definito al momento della sottoscrizione.
Tutti gli interessi vengono riversati da Intesa Sanpaolo al Fund for Impact, il fondo creato per le categorie con difficoltà di accesso al credito e allo studio.

Per le condizioni contrattuali consulta i Fogli Informativi disponibili in Filiale e sul sito internet della banca. La concessione dei finanziamenti è subordinata all’approvazione della banca.

Per verificare se hai i requisiti per richiedere il prestito Per Merito, sul sito Intesa San Paolo nel menù a tendina ‘’Quale università/ente formativo frequenti/frequenterai?’’ seleziona ALTRO ATENEO.

  • Iscriviti alla nostra newsletter
    e scopri il mondo della Carlo Bo.

© Copyright 2002- Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo - P.IVA 03646790158 | C.F. 80073370159