Menu

F.A.Q.

Validità del titolo di studio

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo, in ottemperanza al Decreto Ministeriale 38/2002, rilascia un titolo equipollente al Diploma di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica. Per saperne di più, clicca qui

Sbocchi professionali

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo apre le porte non solo alle classiche professioni legate al mondo dell’interpretariato e della traduzione, ma anche a professioni che oggi richiedono un elevato grado di specializzazione. Le aree professionali e gli sbocchi occupazionali possibili per i mediatori linguistici sono numerosi; per saperne di più, clicca qui

Durata del corso di studi

Il corso di studi ha una durata di tre anni, al termine dei quali è possibile trovare lavoro nelle aree della mediazione linguistica ma anche accedere alle lauree magistrali in Interpretariato di Conferenza e in Traduzione Specialistica. per saperne di più, clicca qui

Struttura curriculare del corso di studio / Piano degli studi

Il piano di studi dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo è sviluppato per consentire una formazione dinamica e al passo coi tempi, per formare uomini e donne che siano in grado di poter vestire il ruolo del Mediatore Linguistico in maniera strutturata ed altamente professionale. Per saperne di più, clicca qui

Corsi extracurricolari

Per ampliare la propria offerta formativa, la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo offre la possibilità di partecipare a corsi extracurricolari di lingua giapponese e svedese, oltre ai laboratori di scrittura in lingua italiana e di interpretazione simultanea in lingua inglese, francese, spagnola e tedesca. Per saperne di più, clicca qui

Orari delle lezioni / impegno orario dello studente nell’arco della settimana

L’impegno settimanale comprende 6 lezioni settimanali, da 90 minuti, per ciascuna delle due lingue, a cui si aggiungono le materie accademiche.

Test di ammissione

Il test di ammissione, effettuato prima dell’inizio dei corsi, ha l’obiettivo di stabilire il livello linguistico in entrata al corso di laurea. Per saperne di più e scoprire le date del test di ammissione, clicca qui

Tasse universitarie

Il Consiglio di Amministrazione della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo, su proposta del Comitato Direttivo, fissa gli importi delle tasse di iscrizione e di frequenza e indica i termini e le modalità per la presentazione delle domande di ammissione e di immatricolazione. Per saperne di più su tasse e oneri di funzionamento, clicca qui

Borse di studio

Sono messe a concorso borse di studio riservate a studenti neo-immatricolati e a studenti iscritti ad anni successivi al primo. Per saperne di più, clicca qui

Riconoscimento esami sostenuti in altre Università e certificazioni

l laureati in Lingue e Letterature straniere, Lettere, Lingue e culture moderne, Scienze della Comunicazione, Scienze del Turismo che si immatricolano fruiscono della convalida di esami e dei crediti conseguiti, previa presentazione della documentazione relativa alla laurea conseguita. Per la valutazione di ogni singolo caso, però, è opportuno rivolgersi alla Segreteria della Sede scelta.

Tirocini e stage

Al fine di consolidare il proprio radicamento nel mondo del lavoro e delle istituzioni, l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo ha stipulato convenzioni, che prevedono tirocini e stage, con importanti soggetti, in Italia e all’estero. Per saperne di più, clicca qui

Mobilità internazionale (Programmi di studio / tirocini all’estero)

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo partecipa da anni ai programmi bilaterali dell’Unione Europea per l’istruzione e lo scambio di studenti. Sono numerose le istituzioni europee universitarie e di istruzione superiore con cui attualmente l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo ha in corso accordi bilaterali di scambio. Gli studenti dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo, inoltre, possono accedere a programmi di mobilità per lo svolgimento di tirocini formativi all’estero. Per saperne di più, clicca qui