News


La mediazione linguistica è sempre più il mezzo attraverso il quale rispondere alle esigenze di una comunità allargata, fatta di culture e lingue diverse. Una realtà che gli studenti del III anno della SSML Carlo Bo di Milano hanno sperimentato durante le “Giornate di informazione previdenziale italo-tedesche” dell’INPS: una due giorni organizzata dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, in collaborazione con la DRV Bund di Berlino e la Direzione di coordinamento metropolitano di Milano, per informare e aiutare i cittadini che hanno lavorato in Germania e in Italia a capire norme, dati e documenti in lingua tedesca.

Un’iniziativa che si aggiunge alla partnership già in essere tra SSML Carlo Bo e l’INPS per la lingua spagnola e che permette agli studenti di partecipare, ogni anno, a un tirocinio formativo presso l’INPS mettendo in pratica, in contatto diretto con il pubblico, le nozioni acquisite negli anni di studio.

Durante i due giorni, circa 68 lavoratori hanno potuto confrontare la normativa previdenziale tedesca e quella italiana, beneficiando di una consulenza pensionistica dedicata, agevolata dal materiale informativo in entrambe le lingue che gli studenti SSML Carlo Bo coinvolti nel progetto hanno predisposto.

Gli incontri si sono svolti anche alla presenza dei Patronati del territorio e del Consolato Generale di Germania a Milano, nella persona del Vice Console Rolando Schmidt.

Non solo mediazione linguistica: l’INPS, lo scorso 31 marzo, ha coinvolto un secondo gruppo di studenti della SSML Carlo Bo di Milano (foto in anteprima) per ottenere il loro parere di giovani utenti in occasione del lancio del nuovo portale INPS. Presente all’evento il Presidente Tito Boeri che ha chiesto ai ragazzi, e ai loro colleghi provenienti da altri istituti, di esprimere un giudizio su questo nuovo strumento e le sue potenzialità.

 

 

Ti potrebbe interessare anche

Share This