fbpx
 Menu

Area Riservata 

Scopri i nostri webinar

Nell’ambito dell’iniziativa Salone Digitale dello Studente, SSML Carlo Bo organizza alcuni webinar aperti a tutti per entrare a contatto con il mondo della mediazione linguistica attraverso un confronto con alcuni docenti dell’Istituto:

Giovedì 25 giugno dalle 15 alle 16  

Interpretare ieri, oggi e domani

Relatori: Catia Lattanzi (interprete e docente SSML Carlo Bo) e Bruno Pepi (interprete e docente SSML Carlo Bo)

Parliamo dell’evoluzione che sta interessando il mondo dell’interpretariato: quali sono le prospettive future di questa professione? Come reagirà l’interprete alle nuove sfide? La sua voce attraverso quali canali sarà veicolata? A chi si rivolgerà? Quale sarà il suo “nuovo” ambiente di lavoro?


Lunedì 6 luglio dalle 15 alle 16  

Il valore delle soft skills per il lavoro: mediazione linguistica e neuromarketing

Relatori: Giorgio Gabrielli (Professore di Self Marketing. Esperto di Leadership e Management) e Vincenzo Russo (Professore di Psicologia della comunicazione SSML Carlo Bo e Direttore del Centro di Neuromarketing IULM)

Il webinar è incentrato sull’importanza delle competenze trasversali (soft skills), sul valore professionalizzante dell’integrazione delle competenze linguistiche e di mediazione interculturale con la conoscenza professionale di specifiche abilità tecniche e conoscenze settoriali, fondamentali per una vita lavorativa di successo.


Mercoledì 2 settembre dalle 15 alle 16

Traduzione e tecnologia come ponte tra culture                          

Relatori: Paolo Proietti (Direttore della SSML Carlo Bo, Professore di Letterature comparate) e Francesco Laurenti (Docente di teoria e storia della traduzione)

Un’introduzione generale alle dinamiche del mercato delle traduzioni porrà in evidenza come la figura del traduttore sia sempre più imprescindibile, tanto da renderla una delle professioni la cui richiesta continua a crescere in termini percentuali forse più di qualsiasi altra professione.

Ci si concentrerà poi sul “bagaglio del traduttore”, ovvero quel set di competenze linguistiche, consapevolezza culturale e conoscenze tecnologiche che rendono necessaria una formazione di stampo professionalizzante.

Si illustreranno poi alcuni esempi di errori di traduzione, in contesti ad ampia diffusione, che possono generarsi qualora vengano meno alcune delle competenze e abilità che dovrebbero caratterizzare la figura del traduttore.


Mercoledì 16 settembre dalle 15 alle 16

La comunicazione interpersonale: dalla prossemica alle neuroscienze

Relatore: Vincenzo Russo (Professore di Psicologia della comunicazione SSML Carlo Bo e Direttore del Centro di Neuromarketing IULM)

Il webinar è incentrato sull’importanza della comunicazione non verbale tenendo presenti anche le differenze culturali, della comunicazione interpersonale in base alle ultime scoperte neuroscientifiche e della competenza trasversale, ovvero la sensibilità alla comunicazione non verbale e le sue relazioni con il significato linguistico.  Tra gli argomenti in evidenza: Cosa ci dice il corpo: dalla dilatazione pupillare al cambiamento fisiologico degli arti periferici.