News

Il Giorno del Ringraziamento: significato, perché e come si festeggia

Il Giorno del Ringraziamento, o Thanksgiving Day, è una delle ricorrenze più importanti negli Stati Uniti. Dalle tavolate in famiglia ai ringraziamenti per ciò che si ha, la festa statunitense è diventata celebre in tutto il mondo per le sue peculiarità.  

Ma perché si festeggia il Giorno del Ringraziamento in America? Ripercorriamo le tappe storiche del giorno per capire cosa si celebra, quali sono le tradizioni più diffuse e come si svolgono i festeggiamenti.

Quand’è il Giorno del Ringraziamento?

Il Giorno del Ringraziamento è una festa tradizionale del Nord America che risale al XVII secolo. Secondo la tradizione, viene festeggiata la quarta settimana di novembre negli States e il secondo lunedì del mese d’ottobre in Canada.

Nel 2022, quindi, negli Usa la Festa del Ringraziamento cadrà il 24 novembre. Tra banchetti, cibi tradizionali e parate allegoriche, tutti gli americani si riuniscono in casa di fronte a un enorme tacchino farcito e rendono grazie per i propri cari, gli amici e tutte le cose belle della vita.

Cosa si festeggia il Giorno del Ringraziamento americano: la storia

La Festa del Ringraziamento ha origine nel 1621, quando i territori americani erano ancora colonie britanniche. Secondo la tradizione, i Padri Pellegrini del Mayflower, un gruppo di cristiani puritani, partirono dal porto inglese di Plymouth verso le Americhe per fondare una nuova città in cui mettere radici.

Le condizioni ostili del terreno, però, misero a dura prova la sopravvivenza degli abitanti della neonata Plymouth, la città insediata nell’odierno Massachusetts. Furono gli Indiani d’America ad intervenire in loro soccorso, insegnando al gruppo di cristiani cosa coltivare e quali animali allevare.

I primi documenti ufficiali che citano la Festa del Ringraziamento risalgono al 1623, quando il governatore della colonia William Bradford istituì un giorno di festa in cui si ringraziava il Signore per il raccolto e, secondo la tradizione, anche i nativi pellerossa prendevano parte alla ricorrenza.

La festa, poi, si diffuse ulteriormente durante la guerra di secessione, quando Abramo Lincoln nel 1863 ne proclamò la sua celebrazione annuale, mentre il riconoscimento istituzionale risale al 1941 grazie all’intervento di Franklin Delano Roosevelt.

Cosa si mangia il Giorno del Ringraziamento in America

Durante il Thanksgiving Day tutti gli americani per tradizione si riuniscono con parenti, amici e persone care in casa (mai al ristorante) per mangiare tutti insieme e rendere grazie delle cose belle della vita.

La portata principale del menù è il tacchino farcito, accompagnato da condimenti e salse di vario tipo, ma tra i piatti tipici del Giorno del Ringraziamento troviamo anche:

  • Salsa gravy
  • Salsa di mirtilli
  • Patate dolci
  • Carote e verdure varie
  • Torta di zucca.

Perché si mangia il tacchino?

Il tacchino è considerato l’animale americano per antonomasia. La tradizione del tacchino, però, risale agli Aztechi che abitavano i territori nel Nuovo Mondo appena conquistato.

Offerti in dono agli spagnoli, furono importati in tutta Europa, diventando un piatto molto popolare. Furono poi importati di nuovo in America dagli stessi Padri Pellegrini, che ne incentivarono il consumo intensivo, rendendolo il simbolo di questo giorno.

Festa del Ringraziamento: tradizione e festeggiamenti

Il Thanksgiving Day è ricco di usanze ed eventi unici. Dopo il pranzo, infatti, le strade delle principali città si riempiono di parate con carri allegorici, bande musicali e palloni aerostatici. Tutti gli americani scendono in strada per festeggiare insieme questa giornata nazionale.

Le tradizioni sono importanti perché sono parte dell’identità di un Paese. Ecco perché quando si studia una lingua, è necessario approfondire anche la cultura, la storia e le usanze del popolo che la parla.

Se sei interessato allo studio delle lingue, la Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica della SSML Carlo Bo è il percorso di studi ideale per acquisire una conoscenza approfondita delle lingue associata allo studio del contesto culturale dei paesi in cui si parlano.

Scopri di più sulla nostra proposta formativa! Contattaci e iscriviti agli Open Day per affidarti all’eccellenza della formazione linguistica a livello professionalizzante.

15 Novembre 2022
News Recenti

LeadForm

Form di raccolta lead
  • Entra nel mondo senza confini della Carlo Bo

  • Compila il form per ricevere informazioni o iscriverti direttamente ad uno dei nostri corsi
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
  • Iscriviti alla nostra newsletter
    e scopri il mondo della Carlo Bo.

© Copyright 2002- Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo - P.IVA 03646790158 | C.F. 80073370159 - Versione 1.1.0